Eugen Klein GmbH   Gelenkwellen Klein Gelenkwellen
    Start Technische Hinweise Instandsetzung und Auswechseln von Verschleißteilen an Gelenkwellen
Deutsch (Deutschland)English (United Kingdom)French (Fr)Italian - ItalyNederlands - nl-NLEspañol(Spanish Formal International)Russian (CIS)
Klein Gelenkwellen
Riparazione e sostituzione di componenti usurati sugli alber

Tutti i nostri alberi possono essere completamente smontati, e sono progettati per essere smontati senza l’ausilio di attrezzature particolari.

Per ragioni di sicurezza, comunque, le seguenti operazioni è bene che siano eseguite da officine competenti. In caso di dubbio vi suggeriamo di mettervi in contatto con noi.  

All’atto dello smontaggio di un albero di trasmissione, prima di tutto bisogna verificare se le posizioni delle forcelle 1 e 2 sono contrassegnate da 2 freccette (vedere Fig. 2); se i 2 contrassegni fossero coperti da vernice, si raccomanda di contrassegnare con una freccia come in figura 2 la posizione relativa delle forcelle, in modo che rimontandole sia assicurato l’allineamento dell’una rispetto all’altra.  

Raccomandiamo vivamente di non sostituire mai il singolo cuscinetto crociera danneggiato, poiché nella quasi totalità dei casi anche i perni della crociera avranno subito dei danni irreversibili. Perciò è consigliabile sostituire solo il gruppo crociera completo (Fig. 7). In caso di usura del profilo scanalato, anche lì si consiglia di sostituire sempre entrambe le due parti dell’accoppiamento maschio-femmina. Il limite per l’usura sugli alberi a rotazione veloce viene raggiunto quando a veicolo fermo sull’albero montato si avvertirà un gioco tangenziale.           

Fig. 7:

3.1 Smontaggio di un giunto cardanico a flangia

  1. Togliere tutti i quattro anelli di sicurezza con le apposite pinze.
  2. Spingere crociera e boccole cuscinetto su un lato per mezzo di una pressa (vedi Fig. 8a).
  3. Serrare la boccola cuscinetto fuoriuscita in una morsa ed estrarlo completamente aiutandosi con leggeri colpi di martello sulla forcella (fig. 8b). Non rimontare mai boccole cuscinetto a parete sottile (estruse).  
Fig. 8a:Fig. 8b:

3.2 Montaggio di un giunto cardanico  a flangia

  1. Con una pressa inserire le quattro boccole cuscinetto nei fori delle due forcelle avendo cura d’inserirle perfettamente in asse e senza ruotarle.

  2. Montare i quattro anelli di sicurezza e verificare che la crociera possa facilmente muoversi; per ottenere ciò, sono a disposizione anelli di sicurezza di vari spessori, e laddove necessario uno spessore ancora maggiore si può realizzare un anello finito alla dimensione richiesta. Il gioco alle quattro estremità deve essere registrato in modo che la coppia di caduta per gravità della flangia in entrambi gli assi non superi i 4Nm, senza permettere peraltro che la flangia si pieghi giù solo col proprio peso.   

  3. Verificare che il giunto ruota correttamente. Per fare ciò, l’albero viene montato sulle flange sostenuto da queste e si verifica la concentricità della rotazione del tubo con un comparatore posto sul tubo stesso. La massima eccentricità consentita è 0,1 mm. Nei casi in cui le velocità di esercizio sono sotto 1500 giri al minuto questo controllo generalmente consente di evitare l’equilibratura e riduce notevolmente la durata del processo. Nelle applicazioni su veicoli, le velocità di esercizio sono generalmente superiori ai 1500 giri al minuto. In queste applicazioni si dovrà procedere alla equilibratura dinamica dell’albero, con velocità 10-15% superiori alle massime velocità di esercizio.
    Il grado dell’equilibra viene valutato secondo la norma DIN ISO 1940.

 
pagina precedente indietro all'indice pagina seguente
 
Eugen Klein GmbH   Gelenkwellen   Parkstraße 27-29      73734 Esslingen a.N. 
Fon +49 (0)711 3 80 05-12     Fax +49 (0)711 3 80 05-49    info@klein-gelenkwellen.de
upseits Webagentur